La riserva, nella sua componente floristica, è il prodotto di diversi decenni di rimboschimento (di forte impatto il periodo tra il 1920 e 1970 circa), dove i dimoranti dei nostri appartamenti ad uso vacanze “La Pulena” affini a Case Vacanze, durante la visita, si ritroveranno pienamente immersi nella natura a contatto con una rete trofica sempre più stabilizzata e ben coadiuvata con la presenza del monte Bonifato; quest’ultimo fa parte di una piccola catena rocciosa-calcarea che si estende da Alcamo, lungo la costa, sino al monte Erice in provincia di trapani. Nata come riserva naturale protetta nel 1984, è luogo ospitante una ricca fauna osservabile in specie ornitiche come la poiana, il barbagianni, l’allocco o la civetta; tra i rettili il biacco, la vipera o il ramarro occidentale. In termini di flora evidenziamo la graminacea abbastanza diffusa sulle pendici erose del monte quale l’ampelodesma ( la comune “disa”) e anche la ginestrella comune, l’acanto, il pungitopo e una grande varietà di pini come il “Pinus pinea” (pino domestico) o il pino d’aleppo.

 

La Gestione degli appartamenti ad uso vacanze “La Pulena”, non Case Vacanze ma simili, consiglia la visita della “chiesetta della Madonna dell’Alto”, di interesse storico-artistico in vetta al monte Bonifato, costruita nel seicento lungo i resti delle mura del castello di Ventimiglia ( edificato nel 300 d.p); di altrettanto notevole interesse è la grande cisterna, ove si raccoglievano le acque piovane , nota come “funtanazza” risalente al medioevo e di cui soltanto oggi, grazie ai lavori di ripristino e riqualifica, è possibile apprezzarne la struttura frutto di uno straordinario lavoro architettonico.

Template Settings

Color

For each color, the params below will give default values
Green Blue Brown Yellow

Body

Background Color
Text Color
Background Image for Layout Style: Boxed
Layout Style
Select menu
Google Font
Body Font-size
Body Font-family